2 citazioni

 

Due citazioni dai libri di due autori che adoro. La prima da “1984” di Orwell mentre la seconda dal testo “Saltatempo” di Stefano Benni. Sembra che Orwell avesse un “orobilogio” interno che gli facesse vedere cosa dovesse accadere nell’Italia contemporanea… 

Comincia ad intravedere, adesso, il mondo che stiamo costruendo? È esattamente l’opposto di quelle stupide utopie edonistiche immaginate dai riformatori del passato. Un mondo nel quale si calpesta e si viene calpestati, un mondo che nel perfezionarsi diventerà sempre più spietato. Progresso, nel nostro mondo, significherà progredire verso una sofferenza più grande. Le antiche civiltà sostenevano di essere fondate sull’amore o sulla giustizia, la nostra è fondata sull’odio. Le sole emozioni destinate a esistere nel nostro mondo saranno la paura, la collera, l’esaltazione e l’umiliazione. Tutto il resto lo distruggeremo. Tutto. Già stiamo smantellando quelle abitudini mentali che erano un retaggio della rivoluzione. Abbiamo infranto ogni legame fra genitori e figli, uomo e uomo, uomo e donna

(George Orwell, 1984, Mondadori, p. 274  http://www.ibs.it/code/9788804507451/orwell-george/1984.html)

Baruch scrutò verso i monti, come se cercasse le orme dei suoi passi, e di quelli dei suoi compagni.

– Torneranno – disse tristemente – tra vent’anni o trenta ma torneranno. Non vedremo cingolati entrare in paese, non parleranno tedesco. Sorrideranno e avranno delle belle auto ammirate da tutti. Vestiranno giacche di sartoria invece della divisa di ordinanza. Non gireranno le squadracce, ma si sparirà in silenzio, cancellati in qualche nuovo modo elegante. Così sarà…. (Stefano Benni, Saltatempo, Feltrinelli p. 91  http://www.ibs.it/code/9788807817489/benni-stefano/saltatempo.html)  

 

2 citazioniultima modifica: 2008-07-30T23:06:00+00:00da notanio
Reposta per primo quest’articolo

7 pensieri su “2 citazioni

  1. Strano! già ti avevo messo in un commento il codice e la procedura.
    Comunque:
    carica l’immagine tra i tuoi file e nella barra laterale inserisci tra i simboli il codice
    img alt=”Premio” src=”http://agandee.myblog.it/images/immagine.jpg”/>
    il nome file ricavalo cliccando col destro sul file caricato alla voce 2 proprietà” e non il nome che cui lo hai salvato

  2. la foto non è mia. Era molto famosa negli anni 70. Io l’ho ricavata da un ritaglio di giornale (forse Lotta Continua) che ho conservato in tutti questi anni.
    Sicuramente riguarda l’episodio che citi, ma che io non ricordavo. Ricordo solo che erano giorni di durissimi scontri di piazza e io ero piccolo…. e rosso

  3. bundì notanio! già già, può sembrare che sia in vacanza vista la mia latitanza eppure sono sempre incollata al computer ma a fare altro, con Autocad! :)…ora che ho un po’ di tempo mi sto leggendo i tuoi post arretrati…non ho ancora letto Saltatempo ma lo farò!

Lascia un commento