genova attende un soffio di liberazione

Questo post è dedicato a 2 persone. a mastella e al suo udeur. un partito che si basa sulle clientele, voto di scambio e mafia. e antonio di pietro con la sua italia dei (dis)valori fondata sugli errori grammaticali e di sintassi del suo leader che possiaede un’idea del tutta particolare, ondivaga direi, del concetto di legalità. infatti votano a favore … Continua a leggere

Mare color del sangue

   Ancora morti sulle coste. Ancora nostri fratelli che scappano dai loro paesi in cerca di un futuro diverso dall’oppressione in cui vivono. Ancora vittime (http://www.repubblica.it/2007/09/sezioni/cronaca/immigrati-2/roccella/roccella.html). Oggi sono 16 ma dal 1988 sono 11.098 morti, di cui 3.856 dispersi uccisi mentre cercano di raggiungere l’europa, mentre si scontrano con il muro che protegge la “fortezza europa”. Il bilancio è fatto … Continua a leggere

Insabbiamo tutto

quando iniziò l’inchiesta “why not” mi ricordo che commentavo con un mio amico: “o ne paga le conseguenze solo saladino, oppure insabbiano tutto”. ad oggi è prevalsa, in maniera drammatica, la seconda ipotesi. Viene voglia di rimpiangere berlusconi, almeno lui per salvarsi dai processi si faceva delle leggi (e a volte a noi ci salvava la corte costituzionale). mastella no, lui si … Continua a leggere

controfinanziaria

Autunno cadono le foglie, e anche la scure del ministero dell’economia… Dal 1999, 47 organizzazioni della società civile si sono unite nella campagna Sbilanciamoci per impegnarsi a favore di un’economia di giustizia e di un nuovo modello di sviluppo fondato sui diritti, l’ambiente, la pace. Tra le differenti iniziative realizzate, particolare importanza ha nel mese di ottobre la presentazione di … Continua a leggere

aprire gli occhi….e ragionare

    facciamo un piccolo gioco che lo scorso anno ho fatto con i miei ragazzini del catechismo: in quale paese adesso c’è la guerra?? la stragrande maggioranza risponderebbe subito 3 (iraq, afghanistan, palestina-israele). ma basta andare sul sito di peacereporter.net per scoprire che adesso, il 14 ottobre 2007 ore 20.15, nel mondo sono 29 tra conflitti e guerre. (http://www.peacereporter.net/dettaglio_articolo.php?idpa=&idc=9&ida=1&idt=&idart=2406) una … Continua a leggere

La rivolta cancellata

Oggi facciamo un po di storia, in particolare storia della Calabria. Ieri arriva la mia sorellina e mi dice “mannaggia!!!! agli esami volevo portare la rivolta di Reggio Calabria, ma sul nostro libro di storia non c’è e la prof non lo mette in programma”. Possibile? Prendo il testo (la storia, Aurelio Lepre, Zanichelli) e inizio a sfogliarlo…vuoto totale (e … Continua a leggere

inizia il viaggio…..

loreto settimana di formazione dei volontari del servizio civile focsiv; in  poche parole uno spettacolare gruppo di scoppiati…..alcuni di loro partiranno per l’estero, altri resteremo in italia poichè anche quì la lotta è dura e necessaria. una persona di cui domenica ricorrevano i 40 anni dell’uccisione disse “Siate sempre capaci di sentire nel profondo qualsiasi ingiustizia commessa contro chiunque,in qualsiasi parte … Continua a leggere

…!!!…!!!…

in questi giorni sono stato lontano da casa. per un’intera settimana al 95% sono rimasto disconnesso dal mondo. senza tv, radio o internet. non ho saputo nulla di quello che è accaduto, salvo i rari sms della tim (che non mi ricordo come si fanno a cacciare). sul giornale di domani vorrei trovare questa rassegna stampa. politica interna: berlusconi è diventato muto. … Continua a leggere